(in home page, la mappa della serie B elaborata da LEGAB.IT)

La trasferta, che sensazione…Colorare di rossonero uno spicchio di mondo lontano, in uno stadio che non è tuo ma che impara subito quale calore, quali cori e colori riescano a portare i foggiani in giro per l’Italia. E’ la Serie B. Col Foggia in “cadetteria”, a tornare festosamente protagonisti saranno i foggiani che vivono e lavorano lontano dalla propria città. Sul sito ufficiale della Lega B (clicca qui), la geografia del prossimo campionato è una mappa del giro d’Italia. Il maggior numero di squadre lo annoverano le regioni del Nord. Comanda l’Emilia Romagna con tre compagni: Carpi, Cesena e Parma. Trasferte comode e stadi importanti (soprattutto Cesena e Parma) per i foggiani “emiliano-romagnoli”. Contentissimi anche i supporter rossoneri che vivono in Lombardia: per loro sarà una passeggiata raggiungere Brescia e lo stadio della Cremonese. Il Piemonte invece è rappresentato da Novara e Pro Vercelli. In Veneto, trasferte e torpedoni rossoneri sono annunciati a Cittadella e Venezia. Altre due squadre in Liguria, che mette in campo Spezia e Virtus Entella. Ai nastri di partenza non ci sarà il Pisa, retrocesso in Lega Pro, per cui il viaggio in Toscana prevede un’unica fermata, Empoli. Sono moltissimi i foggiani che vivono nelle Marche: per loro, trasferte infuocate ad Ascoli Piceno. In Umbria, trasferte a Perugia e Terni. E’ probabile che diverse trasferte, tra quelle più vicine, vengano negate ai foggiani per l’accesa rivalità con alcune tifoserie: Bari è quella più attesa e più vicina, poi ci sono Avellino, Salerno, Pescara e Frosinone. Trasferta bella, ricca di fascino e di storia quella a Palermo, unica squadra siciliana in serie B. Tredici regioni, 21 città, un lungo cammino in lungo e in largo per l’Italia soprattutto in direzione Nord.

 immagine tratta da www.legab.it

UN ENTUSIASMO TRAVOLGENTE. Il Foggia non è un cantiere in costruzione perché parte da una intelaiatura solida, collaudata e soprattutto vincente. Confermati tutti i big, la società si sta muovendo bene sul mercato, acquistando elementi giovani, talentuosi e funzionali al progetto dell’allenatore Giovanni Stroppa. Se lo Zaccheria, complice una campagna abbonamenti che si annuncia da record, si avvia a confermarsi lo spettacolare palcoscenico capace di intimorire gli avversari, c’è da scommettere che entusiasti e numerosi saranno i foggiani al seguito della squadra anche in trasferta.

happy wheels 2 demo