FOGGIA – Un incontro con i sindaci e i giornalisti per ringraziare i comuni che, anche nel 2018, portano alto il vessillo delle eccellenze territoriali: domani, venerdì 2 febbraio, alle ore 11 la Sala della Ruota a Palazzo Dogana ospiterà una conferenza stampa convocata dalla Provincia di Foggia. Assieme al vicepresidente dell’ente, Rosario Cusmai, ci saranno i sindaci dei 7 comuni della Capitanata ai quali il Touring Club Italiano ha assegnato la Bandiera Arancione, marchio che certifica la qualità ambientale e l’interesse turistico dei borghi d’eccellenza dell’entroterra italiano:  Alberona (Fg), Rocchetta Sant’Antonio (Fg), Orsara di Puglia (Fg), Troia (Fg), Bovino (Fg), Sant’Agata di Puglia (Fg) e Pietramontecorvino (Fg). In Puglia, oltre ai 7 foggiani, altri 6 comuni possono vantare il riconoscimento del TCI e sono Specchia (Le), Corigliano d’Otranto (Le), Locorotondo (Ba), Cisternino (Br), Oria (Br) e Alberobello (Ba).

LEGGI “COS’E’ LA BANDIERA ARANCIONE” (clicca qui)

BANDIERE ARANCIONI DI CAPITANATA ALLA BIT DI MILANO. Dal 13 al 15 febbraio, le Bandiere Arancioni saranno presenti alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) che si terrà alla Fieramilano Rho. Lo stand che promuoverà le eccellenze dei 227 comuni Bandiera Arancione d’Italia è quello del Touring Club Italiano, padiglione 3 Italy G19-H18. Alla prima iniziativa ufficiale delle Bandiere Arancioni alla BIT è stato invitato a partecipare il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, che nel corso di un convegno illustrerà i tesori ambientali, storici e artistici delle 7 Bandiere Arancioni di Capitanata.

Le località Bandiera arancione, distribuite in tutte le regioni italiane, sono borghi accoglienti dell’entroterra italiano che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità; per il patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio; per una particolare attenzione all’ambiente e allo sviluppo di un turismo sostenibile; per il ricco e interessante calendario delle manifestazioni.