STORNARA, il paese dei murales. Chi lo avrebbe mai detto? Eppure è così. Ora, nelle strade, sulle facciate  di case e palazzi, il paese mette in mostra figure gigantesche, colori che attirano lo sguardo fermandolo su vere e proprie opere d’arte. Tutto merito di “Stramurales”, un evento artistico organizzato dal gruppo facebook “Stornara Life” e dalle associazioni stornaresi “Giovani per L’Europa”, “Stornara in Movimento”, “Pro Loco di Stornara”, “CittadinanzAttiva sede di Stornara”, “Le Giovani Aquile” e con il patrocinio gratuito del Comune di Stornara.

L’apertura dei lavori venerdi 3 agosto, con lo street artist Bifido da Caserta. Nella stessa giornata sono arrivati altri nomi importanti dello Street Art italiano ed estero: Moby Dick e Aurora da Roma, Alessandro Suzzi da Trani e Kris Rizek da Barletta. Nella giornata di sabato 4 agosto si sono poi aggiunti i No Chance da Bologna ma di origini san severesi, Chekos Art da Lecce e l’attesissima Zabou Smith direttamente da Londra.

La giornata di domenica 5 agosto 2018 è stata il clou della manifestazione. Il corso di Stornara si è animato tutta la giornata con due laboratori di pittura per bambini in età scolare, tenuti dai maestri Gioacchino Loporchio di Cerignola e Cosimo Tiso di Ascoli Satriano. A partire dalle 10 del mattino, hanno lavorato ad alcuni grandi pannelli, dipingendo a tecnica e tema liberi, pittori locali di tutte le età: Alessandro Di Girolamo, Annarita Maffia, Christian Palumbo, Francesca Fabrizio, Giorgia Sorbo, Giulia Battaglini, Graziana Mastasi, Mariangela Latronica e Nicola Ciarallo.

Le foto dei murales realizzati sono visibili al seguente LINK (clicca qui)

 

happy wheels 2 demo