ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Saranno 7 le cantine e 8 i ristoratori che daranno corpo e sapori alla trentunesima edizione della Festa del Vino, in programma a Orsara di Puglia sabato 6 ottobre 2018. L’evento, quest’anno, si svolgerà nell’ambito di “Aggiungi un borgo a tavola”, programma nazionale che celebra l’autunno delle località alle quali il Touring Club Italiano ha assegnato la Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale che promuove le eccellenze dell’entroterra italiano. Saranno 4 le location del gusto: la Piazza delle Bollicine, quella dei Monti Dauni, una dedicata ai vini della vicina Irpinia e, infine, Piazza Orsara con le produzioni vitivinicole orsaresi. I ristoratori proporranno pietanze della tradizione pugliese, con gli ingredienti della dieta mediterranea.

IL PROGRAMMA. Il clou della giornata, come ogni anno, sarà l’apertura della Galleria Enogastronomica Orsarese per l’inizio del percorso delle degustazioni, alle ore 20. Le attività della Festa, però, cominceranno dal mattino, alle ore 10, con l’apertura dell’Info Point in Piazza San Pietro e le visite guidate in tutto il centro storico. Alle 18.30, a Palazzo De Gregorio, si terrà il workshop su “L’enogastronomia come strumento di promozione dei Monti Dauni”, con degustazione di vino delle cantine Placido-Volpone. Alle ore 20, assieme al percorso della Galleria Enogastronomica Orsarese, prenderanno il via anche gli spettacoli: musica itinerante con Holladura Street Band, artisti di strada, performing art e live music in Piazza Municipio e, per concludere, dalle ore 22 lo spettacolo musicale di “Nuju” precederà in Largo San Michele il grande concerto di Eusebio Martinelli e The Gipsy Orkestar.

LE 5 GIORNATE DELL’ANGELO. La Festa del Vino, tuttavia, sarà preceduta in questi giorni dalle giornate dedicate al santo patrono di Orsara di Puglia. Da oggi e fino a domenica 30 settembre, Orsara di Puglia celebrerà la propria devozione per L’Arcangelo Michele, patrono del paese. Assieme alle celebrazioni religiose, ci sarà il calendario delle iniziative con concerti e spettacoli. Tutto è stato organizzato dalla Parrocchia San Nicola di Bari e dal Comitato Festa, col patrocinio e la collaborazione del Comune di Orsara di Puglia. Uno dei momenti più suggestivi delle giornate dedicate al “santo guerriero” è rappresentato dall’Incendio del Campanile, che si terrà venerdì 28 dicembre, alle ore 22.30, e darà il via alla veglia di preghiera che durerà tutta la notte. La giornata più attesa, naturalmente, è quella che il calendario delle fede ha consacrato alla figura di San Michele Arcangelo, sabato 29 settembre, quando alle 17.30 prenderà il via la solenne processione con la sacra statua del patrono, portata dai fedeli, che attraverserà tutto il centro storico orsarese. E’ un momento di grande partecipazione collettiva. Centinaia di persone, donne e uomini di ogni età e moltissimi bambini seguiranno il percorso alternando momenti di raccoglimento, canti e preghiere. Alla processione del 29 settembre, seguiranno la messa delle 19 e, più tardi, il concerto del Complesso della Banda di Orsara di Puglia. Il complesso bandistico di Orsara di Puglia accompagnerà anche la processione. Alle ore 22, uno spettacolo di fuochi pirotecnici precederà l’avvio del concerto di Enzo Avitabile in piazza, nei pressi della Chiesa della Madonna della Neve. In circa 40 anni di carriera, ha dato vita a 18 album musicali, facendo incetta di premi e riconoscimenti.

happy wheels 2 demo