FOGGIA – La sfilata di burattini giganti, il laboratorio per costruire aquiloni, i giochi di una volta, i supereroi della Marvel con Spiderman e Iron Man: domenica 2 dicembre, dalle 10 alle 14, la Villa Comunale di Foggia si trasformerà in un grande spazio di iniziative per i più piccoli, ma non solo. Ci saranno anche i laboratori culturali e il reading letterario per i bambini, le visite guidate, la merenda contadina. L’iniziativa ha un titolo significativo, “Vivi la Villa”, ed è frutto di un progetto più ampio, quello di “La bellezza di fare impresa in rete”, che lo scorso ottobre ha vinto il premio nazionale Terziario Donna, ma è anche l’espressione della volontà di tutti gli attori coinvolti di creare una rete, di imprese e associazioni del territorio, che possa fare da leva per la realizzazione di progetti e obiettivi condivisi per il rilancio della villa e di qualsiasi altro spazio urbano.

Il progetto ha visto il coinvolgimento di imprese e associazioni del territorio che, ognuno per la propria specificità, darà un contributo importante per la realizzazione della giornata che ha come scopo quello di rilanciare un luogo caro a tutti i foggiani, come la villa. Saranno 6 gli spazi ludici e ricreativi allestiti all’interno della villa dove sarà possibile partecipare gratuitamente a una serie di laboratori: sport e benessere, difesa personale e sicurezza, ambiente e cura del verde, giochi e attività ludiche, cultura, e area food. Inoltre sarà possibile ammirare due mostre di pittura (a cura del liceo artistico Perugini di Foggia e dell’artista Maria Luigia Cirillo) e ascoltare le belle note del coro gospel Joy Music Project. Tutti i laboratori sono pensati soprattutto per il divertimento dei bambini. La villa è, infatti, spazio per le famiglie.

Il progetto Vivi la Villa. La bellezza di fare impresa… in rete si propone come momento di un percorso più ampio che Terziario Donna provincia di Foggia intende mettere in campo sul territorio – attraverso la costituzione di una rete di imprese e d’intesa con l’Amministrazione Comunale – per favorire processi partecipati di rigenerazione urbana. Un impegno che valorizzi la funzione sociale d’impresa, con particolare attenzione a quelle femminili, con l’obiettivo di dare un nuovo senso di partecipazione alla comunità cittadina.

“Vivi la Villa è un progetto che ha visto il coinvolgimento attivo di associazioni, imprese, donne e uomini che, ognuno con il proprio talento, si sono messi a disposizione per la realizzazione dell’iniziativa e per questo ringrazio tutti – ha dichiarato la presidente Terziario Donna, Lucia La Torre -. Domenica 2 dicembre la Villa si trasformerà non solo in un laboratorio per creare una rete di imprese che sempre più possa incidere nel tessuto commerciale e urbano della città, ma anche in un luogo aperto di cultura e di saperi. Valori che da soli riescono a ricucire gli strappi della città e inducono a una presa di coscienza, da parte dei cittadini, delle potenzialità che un luogo può avere”.

“La forza delle donne, la loro capacità di rinascere e di far rinascere. Come presidente di Confcommercio non posso che esprimere il mio plauso all’iniziativa messa in campo dal gruppo del Terziario Donna locale – ha dichiarato il presidente Damiano Gelsomino -. La sinergia che si è messa in campo per la realizzazione di Vivi la Villa è il valore aggiunto delle imprese che operano all’interno di un’associazione, un circuito virtuoso che, il più delle volte, sono le donne a comprendere con maggiore fortuna e chiarezza. Sarà una bellissima giornata per la città di Foggia, un appuntamento importante che, sono sicuro, la cittadinanza non si lascerà scappare”.

happy wheels 2 demo