ArchivioFoggiaIn Primo PianoSport

Il Foggia Calcio ai pisani: “Venite, vi accoglieremo a braccia aperte”

Il Foggia Calciosi legge in una nota diffusa dalla società rossonera – nel rimarcare la spiccata ospitalità evidenziata da tutte le società di calcio che hanno giocato allo Zaccheria e che da sempre ha contraddistinto questa Società, si prepara ad accogliere a braccia aperte l’AC Pisa 1909 e la sua tifoseria. In campo non ci saranno solo le squadre di calcio del Foggia e del Pisa ma anche le città di Foggia e Pisa e il Foggia Calcio è certo che quella di domenica, prima ancora di essere una gara importante per entrambe le Società, sarà certamente una grande festa dello sport. Porte aperte, quindi, a tutti i sostenitori del Pisa che vorranno recarsi allo Zaccheria per assistere alla gara, con la certezza che, come già accaduto nelle recenti gare di playoff contro l’Alessandria ed il Lecce, il pubblico dello Zaccheria saprà tributare a tutti i protagonisti in campo il giusto applauso a chi ha lottato per la vittoria a prescindere dal colore delle maglie che avranno addosso”.

IL SINDACO DI FOGGIA, FRANCO LANDELLA. «La città di Foggia, così come avvenuto in occasione delle partite con l’Alessandria ed il Lecce, vivrà anche la gara di ritorno della finale play off di Lega Pro come una straordinaria festa dello sport. La nostra città possiede infatti una lunga e prestigiosa tradizione calcistica, con i più alti valori dello sport sempre e costantemente punto di riferimento per la nostra comunità, che sarà confermata anche domenica allo stadio “Pino Zaccheria” nel caso in cui il Gruppo Operativo Sicurezza decidesse di autorizzare la trasferta dei tifosi pisani. Una festa che, ovviamente, coinvolgerà anche la dirigenza dell’AC Pisa ed il sindaco della città di Pisa, Marco Filippeschi, che auspico vogliano condividere con noi le emozioni positive che il calcio sa regalare a tutti coloro i quali amano questo meraviglioso sport».

LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO: “CANCELLARE PISA, LO ZACCHERIA E’ LI’ CHE ASPETTA” 

Tags
Mostra tutto

Related Articles

Back to top button
Close