In Primo PianoMonti Dauni

Lucera, intesa raggiunta per il nuovo servizio ADI/SAD

Salvaguardati posti di lavoro e continuità del servizio

LUCERA (Fg) – La Funzione Pubblica Cgil di Foggia esprime “piena soddisfazione riguardo l’esito positivo del passaggio di appalto, per la gestione del servizio ADI/SAD, all’interno dell’ambito del piano sociale di zona. Il Comune di Lucera è capofila di tutti i 13 enti comunali ai quali il servizio è rivolto. Venerdì 14 maggio, nella sala consiliare di Lucera, si sono incontrati la FP Cgil – che ha sostenuto le istanze delle lavoratrici impiegate nel servizio, rappresentate dal segretario generale provinciale Mario La Vecchia – e il consulente legale degli Operatori Socio Sanitari avvocato Ivano Di Matto. In un primo momento, la cooperativa subentrante “San Bernardo” di Latiano (Br) ha manifestato l’intenzione di non garantire la clausola sociale, dichiarandosi indisponibile ad assorbire la totalità della platea delle lavoratrici rispetto all’esiguo numero degli utenti assistiti che ultimamente fruivano del servizio. “L’impegno e il senso di responsabilità delle cooperative e del sindacato”, ha spiegato Mario La Vecchia, “hanno fatto sì che si raggiungesse un accordo in cui rientra tutta la platea degli Operatori Socio Sanitari nel passaggio alla gestione del servizio alla cooperativa subentrante. Un contributo importante è arrivato anche dal sindaco Giuseppe Pitta che ha sollecitato una soluzione equa per i lavoratori e giusta per gli utenti. Con grande senso di responsabilità manifestato dalla parte sindacale e delle controparti, la trattativa ha permesso di raggiungere il migliore risultato sia per i lavoratori che per gli utenti del servizio. Tale accordo, infatti, garantisce soprattutto la continuità nel servizio dei predetti OSS che consentirà il passaggio ulteriore al prossimo appalto, per cui la direzione dell’ambito sociale preparerà nelle prossime settimane la nuova gara”.

Mostra tutto

Related Articles

Back to top button