ArchivioEventi e gustoIn Primo PianoMonti DauniOfficineventi

Orsara, ecco la Fabbrica della Fantasia

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Un luogo incantato dove leggere favole e fiabe, partecipare a laboratori e spettacoli musicali e di magia, vivendo la meraviglia del Natale insieme agli altri bambini: tutto questo è la Fabbrica della Fantasia, lo scrigno di spazi e attività in cui sarà trasformato Palazzo De Gregorio, a Orsara di Puglia, da domenica 22 dicembre e fino al 5 gennaio 2020. L’Associazione Holladura e il Comune di Orsara di Puglia hanno condiviso l’intento di trasformare un edificio storico del paese in un contenitore in cui bambini e ragazzi possano divertirsi, imparare, stare insieme per assaporare fino in fondo la magia del Natale attraverso il racconto, la musica, gli spettacoli di magia e i laboratori. La Fabbrica della Fantasia sarà inaugurata alle ore 17, domenica 22 dicembre. Lunedì 23, grazie alla collaborazione di Milena Tancredi, responsabile della Biblioteca dei Ragazzi all’interno de La Magna Capitana, la prima iniziativa sarà incentrata sui libri e le letture in tema natalizio. Sempre lunedì 23, alle ore 17, Palazzo De Gregorio diverrà un teatro per accogliere bambini, ragazzi e adulti che assisteranno allo spettacolo musicale Peter Pan, a cura di Antonio Francesco Parisi. Il 27 dicembre, la Fabbrica della Fantasia darà spazio al laboratorio musicale “Suoni autunnali tra San Pietroburgo e New Orleans”. Il 2 gennaio sarà la volta de “I Viaggi di Gulliver”, spettacolo musicale che sarà messo in scena alle ore 17, a cura di Antonio Francesco Parisi. Spettacolo di Bolle di Sapone il 4 gennaio e di micromagia il 5 gennaio.

IL NATALE ORSARESE. Tutto il centro storico di Orsara è stato addobbato a festa. Gli alberi di Natale allestiti collettivamente, le luminarie, il prezioso e certosino lavoro svolto dai commercianti per gli allestimenti lungo le vie principali hanno reso magica l’atmosfera tra strade e piazze. Sono tanti gli eventi del programma allestito dal Comune di Orsara in collaborazione e con l’impegno diretto di tante associazioni. Il 21 dicembre, sarà la Comunità Educativa, a cura della Pro Loco, a diventare teatro del “Laboratorio Emozionale”, con attività a partire dalle ore 15. Il Cineteatro, il 22 dicembre dalle ore 21, sarà lo scenario ideale per “The Nativity Story”, con il Daunia Gospel Choir. Il 23 dicembre, stessa location, per il saggio di danza della Scuola Maria Luisa Mescia a partire dalle ore 18.30.

BABBO NATALE E LA BEFANA. Il 25 dicembre, alle ore 11, aprirà i battenti la Casa di Babbo Natale, con giochi, musica, animazione, mascotte e la Christmas Band ad accogliere grandi e piccini. Il 26 dicembre, alle ore 21, la Chiesa dell’Annunziata ospiterà il concerto gospel dei Joy Music Project. Dal 27 al 29 dicembre, tornerà la Settimana Allegra con eventi, spettacoli e iniziative nel Cineteatro dalle 16 alle 20. Bellissima iniziativa quella in programma il 28 dicembre, dalle 17.30, nel Centro Anziani: con “Racconti intorno al fuoco”, sarà possibile rinverdire la tradizione di letture e narrazioni del periodo natalizio. Stessi giorno e location per il concerto, alle ore 21.30, de “Il Giunto di Cardano”. Il 29 dicembre, alle ore 21, “Mediterranean Guitar Sonatas” nella Chiesa dell’Annunziata, con il concerto di chitarra di Andrea Corongiu, vincitore del concorso musicale internazionale “Mediterraneo”.

LA CASA DELLA BEFANA. Dal 3 gennaio, oltre ai mercatini, apriranno i battenti in Piazza Mazzini la Casa della Befana e la Piazza dei Dolci. Ricchissimo il programma che prevede anche la discesa acrobatica della Befana e della Befan Band. Dal 4 al 6 gennaio, inoltre, tornerà la Fabbrica della Fantasia con i laboratori di calze per bambini.

Tag
Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante Torna su
Chiudi