Da venerdì 1 e fino a sabato 16 maggio, la pagina facebook di Rec24 (LINK, CLICCA QUI) pubblicherà una o più foto, nell’arco della giornata, per celebrare la processione-pellegrinaggio che ogni anno, dal 1889, gli abitanti di Pietramontecorvino dedicano al loro Patrono, Sant’Alberto, percorrendo 7 chilometri all’andata e altrettanti al ritorno per raggiungere il sito archeologico di Montecorvino e poi tornare in paese. E’ una ricorrenza che da oltre 130 anni si svolge sempre il 16 maggio. Vi partecipa tutto il paese: bambini, donne e uomini di ogni età, più o meno dalle ore 8 del mattino, s’incamminano lungo un sentiero che attraversa ettari ed ettari di campi di grano. La statua del Santo, portata a braccia, è preceduta dai palii, fusti d’albero lunghi fino a 15 metri, variopinti, colorati, sulla cui sommità troneggiano simboli ed emblemi legati a significati religiosi, agli antichi quartieri di Pietramontecorvino e alla cultura contadina di questo lembo di terra posto sui Monti Dauni della Puglia.

gli altri articoli dedicati al 16 maggio di Pietramontecorvino (clicca sui link):

  1. L’incognita coronavirus sulla processione del 16 maggio a Pietramontecorvino
  2. Il 16 maggio il mondo è Pietramontecorvino
  3. Omaggio a Sant’Alberto
  4. VIDEO
  5. A Pietra lo spettacolo più bello del mondo
happy wheels 2 demo