PIETRAMONTECORVINO (Fg) – Lo stadio di San Siro, a Milano, ha una capienza di circa 80mila persone. Il “Genius Loci Digital Fest”, organizzato da Terravecchia Festival, in una sola giornata ha raggiunto quasi 80mila utenti. Soddisfatto l’ideatore e direttore artistico dell’iniziativa, Andrea Lamarucciola, che in un post sulla pagina ufficiale del Terravecchia Festival (LINK) ha ringraziato i circa 50 ospiti di una maratona lunga 11 ore tra dibattiti, video e tanta musica. “Un cammino digitale”, come lo ha definito lo stesso Lamarucciola, per celebrare i significati culturali e identitari della processione-pellegrinaggio che ogni 16 maggio, dal 1889, Pietramontecorvino dedica al suo Patrono, Sant’Alberto. Un’occasione per discutere anche del futuro dei Festival in provincia di Foggia. Il “Genius Loci Digital Fest” ha messo in campo 2 tavole rotonde, 11 relatori, circa 50 artisti, raggiungendo su facebook un pubblico di 80mila persone e registrando oltre 30mila visualizzazioni e quasi 20mila interazioni tra commenti, like e condivisioni. Tutto sulla pagina del Terravecchia Festival, utilizzata come vetrina e luogo di confronto. Un esempio positivo di come, anche in tempi di distanziamento sociale, una tradizione possa essere onorata trovando forme differenti, capaci di suscitare emozioni, partecipazione e coinvolgimento grazie a tante collaborazioni, a una rete di relazioni solide costruite nel tempo, e a una credibilità che il Terravecchia Festival è riuscito a guadagnarsi in tutto il mondo partendo da una Comunità e da un paese, quello di Pietramontecorvino, trasformato in luogo di un agire capace di generare cultura. “Un’esperienza nuova, che inevitabilmente ha creato in noi organizzatori timori e paure nel non riuscire a gestire o a soddisfare quelle che sarebbero state le vostre aspettative. Ma ce l abbiamo fatta!!”, ha scritto Andrea Lamarucciola, ringraziando il sindaco di Pietramontecorvino Raimondo Giallella e l’Amministrazione Comunale, il parroco Don Gaetano, Federico Massimo Ceschin, Raffaele Iannatuono, Rino Lamarucciola, Michele Mucciacciaro, Franco Salcuni, Peppe Totaro, Francesco Ottavio De Santis, Francesco Sassone, Valentina Scirpoli, Giuseppe Spedino Moffa, Reverendo Podolico, Antonello Iannotta e i Patrios, Cantodiscanto, Nando Brusco, Aldolà Chivalà, Banda Adriatica, Cantine Riunite Band, Unza Unza Band, Luca Rossi, Gattamolesta, Krikka Reggae, Radicanto, Rione Junno, Faisal Taher, Pasta Nera Jazz Project, Marzouk Mejri, Simona Boo e Diego Imparato, Francesco Loccisano, Eusebio Martinelli, Marcello Colasurdo, Bisca, Daniele Sepe, Umberto Sangiovanni e Daunia Orchestra, Carlo Canaglia De pascali e Giacomo Casciaro, Mike DJ, Pushman, PRZ Sound, G10F3E, Albert e Old Dj.

happy wheels 2 demo